2017: è tempo di bilanci

Ogni anno mi impegno su diversi temi e attraverso questo video vorrei condividere con voi un anno di lavoro in Assemblea Legislativa e nel territorio ferrarese.

Il bilancio del mio 2017 mi ha visto partecipare a 50 sedute dell’Assemblea Legislativa e a 92 commissioni. Inoltre ho presentato 51 oggetti (12 interrogazioni – 21 risoluzioni – 17 ordini del giorno – 1 legge). Un anno intenso fatto del giusto mix tra lavoro e passione, che mi ha visto presente in Regione Emilia Romagna e sempre attento alle attività e alle problematiche del mio territorio. Ho incontrato persone, ascoltato e proposto progetti, visitato luoghi e cercato di mettere in campo quotidianamente azioni per risolvere le problematiche.

#Commercio – In particolare mi sono focalizzato sugli interventi a sostegno degli esercizi polifunzionali e per riqualificare le piazze dei comuni medio piccoli.

#Sport – In Regione abbiamo mantenuto gli impegni attraverso l’approvazione della Legge Regionale per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive, oltre che al “Programma regionale triennale per l’impiantistica e per gli spazi sportivi”.

#Sociale – Un tema chiave che ha visto massima espressione con il reddito di solidarietà destinato a famiglie con Isee inferiore ai 3000 euro. Ai nuclei familiari andrà un sostegno dagli 80 ai 400 euro al mese.

#Autonomia Ho sostenuto il percorso che la Regione Emilia Romagna sta mettendo in campo per l’autonomia regionale. Quattro le macro aree inserite nell’intesa preliminare: politiche del lavoro, istruzione, salute, tutela dell’ambiente e dell’ecosistema. Oltre allo sguardo sulle politiche europee e i rapporti internazionali. Due i cardini dell’intesa-quadro: più autonomia amministrativa e legislativa nonché risorse finanziarie certe, attraverso la compartecipazione al gettito fiscale sulla base della definizione dei costi standard e non più della spesa storica.

#Salute – Prosegue il mio impegno sul riconoscimento della fibromialgia. Il 2017 è stato infatti l’anno in cui la Regione ha completato il documento che definisce modalità di diagnosi, presa in carico, trattamento e follow-up della malattia.

#Trasporti – Non è mancata nemmeno l’attenzione per i pendolari e per il trasporto pubblico locale. Evitare i disservizi ed i disagi nel trasporto pubblico nella tratta Dogato-Ostellato-Migliarino, nella ferrovia Ferrara-Codigoro e nel trasporto TPER Ferrara-Porto Garibaldi sono stati i fulcri delle mie richieste alla Giunta regionale. Inoltre mi sono impegnato per capire in che modo il parco rotabile inadeguato ed obsoleto nelle linee ferroviarie ferraresi possa essere sostituito con nuovi convogli. Senza dimenticare l’altro traguardo, legato al sottopasso di Ostellato, infatti è stata pubblicata la gara per l’affidamento della progettazione dell’opera.

#Carife – Dopo l’approvazione della legge di bilancio statale 2018 che ha istituito il fondo per il ristoro degli ex azionisti, in Regione, insieme ad altri colleghi consiglieri, abbiamo costituito un fondo per contribuire alle spese d’istruttoria che gli ex azionisti dovranno sostenere per adire al fondo nazionale.

Vi prometto che il mio impegno in Regione proseguirà a pieno ritmo, portando avanti anche le istanze dei cittadini ferraresi per i quali ho sempre la massima attenzione.